Ovulazione sana in corpo sano

L’ovulazione e’ il momento cardine del ciclo mestruale. Si parla di ciclo mestruale solo quando c’è stata ovulazione.

In caso negativo, siamo davanti a un ciclo anovulatorio come ti spiegavo in questo post.

L’ovulazione dura un singolo momento, quindi e’ difficile dire l’esatto istante in cui l’ovulo esce dall’ovaio e inizia il suo viaggio d’amore verso lo spermatozoo.

Però si può monitorare il giorno in cui e’ successo con alte percentuali di precisione, e se ad esempio sei in cerca di gravidanza questo può diventare davvero importante.

Possiamo farlo con il metodo sintotermico: leggi questo articolo se vuoi conoscere di più come puoi monitorare la tua ovulazione.

Per arrivare all’ovulazione occorre un tot di giorni in cui l’ovaio matura i follicoli grazie agli estrogeni, che vengono prodotti in grandi quantità, come descrivevo qui.

A maturazione avvenuta, il follicolo letteralmente scoppia ed esce l’ovulo.

Quella casetta lasciata vuota, adesso si riempirà di una sostanza grassa, ed avremo il corpo luteo, che apre le danze alla seconda fase del ciclo, quella progestinica.

L’ovulo adesso prosegue la sua strada attraverso le fimbrie, le tube e quindi l’utero, incontrando il suo spermatozoo, e allora ci sarà gravidanza. Oppure non incontrerà nessuno, e allora verrà riassorbito. Se non c’è stata gravidanza, avremo la mestruazione.

Come faccio a sapere se ho ovulato?

Puoi saperlo solo monitorando il muco fertile e la temperatura basale, come ti scrivevo qui. I doloretti al basso ventre che senti intorno a metà ciclo, non sono sinonimo di ovulazione, ma solo del fatto che forse le tue ovaie stanno tentando di ovulare.

Come faccio a capire se non sto ovulando?

La risposta e’ sempre la stessa, ossia occorre monitorare il tuo ciclo mestruale attraverso il metodo sintotermico.

Ci sono dei segnali che, però, puoi notare come un flusso troppo abbondante, un ciclo corto (sotto i 20 giorni), o troppo lungo (sopra i 35).

Cosa accade se non ovulo?

Una buona salute femminile passa per l’ovulazione: questo perché l’ovulazione determina la creazione del corpo luteo, e quindi del progesterone, un ormone fondamentale per la salute della donna. Te lo spiegavo qui.

Quali sono i motivi per cui non sto ovulando?

I motivi per cui il corpo non ovula sono la sindrome da ovaio policistico, lo stress prolungato, il peso corporeo insufficiente, cattiva alimentazione, l’avvicinarsi della menopausa, ossia il periodo antecedente che prende il nome di premenopausa.

Cosa posso fare?

Assolutamente dovresti riportare equilibrio nel tuo ciclo mestruale, e puoi farlo attraverso il mio percorso Lunatika.

Puoi usufruire del servizio di videochiamata gratuito a questo link (selezionando ‘Prima Sessione Skype’ alla voce trattamento), oppure puoi inviarmi una email a giulia@lacasadelgrembo.it

ATTENZIONE: Le informazioni contenute in questo post hanno esclusivamente scopo informativo, possono essere modificate o rimosse in qualsiasi momento, e comunque in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento.

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo

Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on telegram
Telegram
Categorie

Mi trovi anche nei social

Stanca dei dolori mestruali

Conoscere di più Te stessa è importante...

Scopri i miei Percorsi di Crescita Personale

Clicca qui per saperne di più
Scopri di più

Iscriviti alla mia Newsletter