Tutti i poteri magici dell’Equinozio di Autunno

L’autunno è una stagione molto particolare: la giornata del 21 settembre, l’equinozio di autunno, sancisce a tutti gli effetti, la fine dell’estate e l’entrata nella fase oscura dell’anno,

Questo momento dell’anno può essere vissuto con ambivalenza, in quanto ci chiede di lasciare andare il caldo, la luce, le lunghe giornate, la vita che chiama in ogni dove, i succosi frutti estivi.

Nonostante in autunno possiamo ancora beneficiare, perlomeno fino a Samhain, dei dolci frutti della terra (melograni, zucche, patate, pomodori, cachi…) e di giornate dal dolce tepore, l’arrivo dell’ombra e del freddo è inarrestabile.

Tra i passaggi dell’anno, certamente, quello dell’autunno è uno dei meno simpatici: passare dalla luce all’oscurità non è sempre semplice, diciamocelo! Abbiamo necessità di pratiche che ci sostengano in questo viaggio, pratiche spirituali, ma anche alimentari e di stile di vita.

Per rimanere in equilibrio in questa fase dell’anno, per permettere ai tuoi ormoni di rimanere in equilibrio, ti può servire fare delle pratiche che ti suggerisco in questo post.

Nel tuo ciclo mestruale trovi l’energia dell’Equinozio di Autunno nella fase progestinica, una volta che hai ovulato e il tuo ciclo mira al compimento (concepimento o mestruazione).

Equinozio di autunno: tirare le somme

l tempo dell’Equinozio di autunno, e della tua fase progestinica, è caratterizzato dalla necessità di tirare le somme, inizialmente in modo positivo, quindi osservando tutti i frutti dell’anno; poi il nostro occhio si fa più critico, e lo sguardo diviene orientato al miglioramento, e pertanto iniziamo a osservare ciò che non va.

Questo sguardo critico tipico dell’archetipo dell’autunno, ha come fine portare un miglioramento nella nostra vita, non quello di criticarci e frustrarci.
Sentiamo così, col passare dei giorni, che le foglie iniziano a non essere più così verdi, ma ingialliscono, diventano rosse, per cadere inesorabilmente: se riusciamo a rimanere salde alla gratitudine di ciò che abbiamo ottenuto in estate e in autunno, non avremo paura di rimanere senza.

Per molte di noi accogliere l’autunno non è semplice: se questo momento dell’anno ti è particolarmente ostico, è possibile che anche la tua fase premestruale non sia un momento così lieto. L’autunno ci porta dentro noi stesse, ad esaminare tutto quello che della nostra vita non ci soddisfa. Ci porta naturalmente in crisi, e la crisi è un processo fondamentale per evolvere, rinnovarsi e far crescere la nostra creatività, nonché resilienza.

Ci sono due modi di accogliere la crisi:

  • resistendole;
  • accogliendola: e allora sarai una donna che causa la sua vita e potrai raccogliere i frutti di cui hai bisogno.

Attività per il riequilibrio ormonale e un autunno felice

Dal Giorno 21 di settembre – o quando senti che inizia il tuo autunno interiore – accogli la voce e le sensazioni che iniziano a portarti dentro di te.

A partire dalla sera del primo giorno pronuncia questa frase: ‘Dalla luce radiosa, passo all’oscurità. Dalla Madre divengo Incantatrice. Dal mondo esterno passo al mio mondo interiore.’

Accendi una candelina bianca per simboleggiare il passaggio. Compila la tua ruota mestruale.

Ecco una lista delle azioni che puoi fare per traghettarti dolcemente dalla stagione calda all’autunno:

  • tirare le somme del lavoro svolto;
  • sentire pienezza per il lavoro svolto nel ciclo che si appresta a concludersi;
  • revisiona il lavoro svolto e rispondi alla domanda: come potrei fare meglio?
  • Non prendere decisioni adesso;
  • non aprire nuovi cicli;
  • testa delle possibilità
  • concludi i cicli aperti;
  • raccogli i tuoi frutti, se c’è ancora qualcosa da raccogliere;
  • preparati per la discesa nell’oscurità, quando non avrai nessuna voglia di fare;
  • Pulizia profonda: potresti aprire gli armadi e buttare via cose che non servono più, e magari riorganizzare gli spazi;
  • potresti cambiare la tappezzeria, il tendaggio, riassettare l’arredamento, la fantasia è molto attiva in questi giorni, e spesso emergono idee e sogni ad occhi aperti;
  • Luce ed Ombra in questo momento sono in equilibrio: rispetta questo ritmo anche nella vita di tutti i giorni, dosando bene il fare e lo stare a riposo: non dovrebbe prevalere né il troppo fare, né il troppo stare.
  • Impatiens è un fiore di Bach che può esserti utile se hai la smania di arrivare da qualche parte e il tuo ritmo è accelerato;
  • Assumi gemmoderivato di rosa canina per le tue difese immunitarie;
  • Nutriti di cibi rossi e colorati;
  • Lo Spirito degli Alberi di Remedia Erbe, in particolare lo Spirito del Noce, può sostenerti nei momenti più bui.

Photo by Jeremy Thomas on Unsplash

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo

Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on telegram
Telegram
Categorie

Mi trovi anche nei social

Stanca dei dolori mestruali

Conoscere di più Te stessa è importante...

Scopri i miei Percorsi di Crescita Personale

Clicca qui per saperne di più
Scopri di più

Iscriviti alla mia Newsletter