Ostara e la luna nuova di marzo: come sviluppare i poteri della creatività

Ostara è la festività pagana che corrisponde all’equinozio del 21 marzo, con la luna nuova di marzo che da appunto il benvenuto alla primavera.

L’equinozio è quel tempo dell’anno dove luce e buio sono perfettamente in equilibrio, giorno e notte hanno la stessa durata.

La luna nuova di fine marzo che da il benvenuto alla primavera e ad Ostara è quella che ogni anno ci introduce in questo tempo, il quale ci porta verso la stagione del calore e della luce, col solstizio d’estate dove la luce sarà maggiore del buio.

Questa ciclicità, questi passaggi, le lune che cambiano di mese in mese, sono scritti dentro noi stessi, poiché siamo fatti della stessa sostanza dei macro cicli: la primavera che sta sbocciando fuori, nella terra, sta sbocciando in realtà anche dentro di noi.

Forse ne siamo inconsapevoli, poiché ognuno di noi ha la propria storia, la propria linea genetica e la propria infanzia da risolvere molto spesso: questo fa si che i ritmi naturali della ciclicità si siano persi in noi.

Più siamo lontani dalla nostra vera natura, più i doni della ciclicità si perdono nei meandri delle nostre tossine mentali, fisiche ed emotive.

La primavera apre le danze con Ostara e, anche se dentro di te non senti il richiamo della vita che sta sbocciando comunque, puoi comunque conoscere e utilizzare i poteri di questa stagione.

Il punto chiave di Ostara è aiutare i semi interiori a radicarsi dentro di noi e sbocciare, e questo lo possiamo fare facendo pulizia su più piani.

Ecco che cosa è utile fare in questo speciale periodo dell’anno.

  1. Detossinare il corpo: per aiutare i semi interiori a germogliare e diventare dei frutti, ci vuole molta forza, anche fisica. Se ti sei stancata troppo in inverno, e non hai riposato adeguatamente mente e corpo, adesso hai l’ultima possibilità per farlo. Quindi inizia un programma di detox, riposa e lascia andare il più possibile.
  2. Detossinare la mente e le emozioni: la mente col suo chiacchiericcio e le emozioni con le loro scariche ormonali, ti indeboliscono e sporcano il terreno interiore sul quale far attecchire i tuoi nuovi progetti. Dedicati a pratiche di respirazione consapevole, meditazione, bioenergetica, counseling.
  3. Arte del bilanciamento: luce e buio si equiparano in questo periodo dell’anno. Fai la stessa cosa, dosa la tua energia di luce con quella del riposo e dell’interiorità, affina la tua arte di bilanciare il fare e l’essere.
  4. Fare pulizie di primavera: pulisci la tua casa a fondo e butta le cose che non utilizzi da un anno, fai spazio al nuovo che sta arrivando.
  5. Riorganizzare: ci saranno sicuramente delle cose che terrai con te, ma forse hanno anche loro necessità di una riorganizzata. Prova a guardare al menù settimanale o al tuo studio da un altro punto di vista; riorganizza agenda e calendario tenendo presente che sarai sempre più forte e che la luce aumenterà sempre di più.
  6. Entrare in contatto con la natura e specialmente con il bosco: fai lunghe passeggiate in natura e osserva attentamente ciò che cambia settimana dopo settimana.
  7. Scrivere le proprie idee: se durante il riposo invernale ti sono arrivate tante idee, inizia ad appuntarle su un quaderno e ogni settimana evidenzia quelle che ancora desideri portare avanti. Non stupirti se alcune, col passare delle settimane, si affievoliscono dentro di te. In tal caso eliminale.
  8. Trasformare le idee in progetti: le idee che, invece, rimangono devono essere concretizzate. Inizia a definirle meglio, a portarle concretamente nella tua vita, a mettere delle date e a pensare a come sarebbe se…
  9. Essere riservati: non sproloquiare ai 4 venti le tue idee, sono ancora un germoglio da proteggere.
  10. Giocare il più possibile con le idee: sii fantasiosa con le tue idee, credi nell’impossibile!

Se vuoi approfondire ulteriormente i poteri della primavera puoi vedere questo video

OPPURE acquistare il mio meraviglioso corso IO&ME – TUTTE LE DONNE CHE SONO a questo link

Copyright © 2020 Tutti i diritti riservati.
E' proibita la riproduzione, anche parziale, in ogni forma o mezzo senza espresso permesso scritto dell'autore.

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo

Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on telegram
Telegram
Categorie

Mi trovi anche nei social

Stanca dei dolori mestruali

Conoscere di più Te stessa è importante...

Scopri i miei Percorsi di Crescita Personale

Clicca qui per saperne di più
Scopri di più

Iscriviti alla mia Newsletter

Ottobre, la Luna della Morte

La luna nuova di ottobre è una luna molto speciale: con lei entriamo ufficialmente nella zona d’ombra dell’anno. Le giornate si accorciano sempre di più,

LEGGI TUTTO »